Musica & Ballo

Balboa: il ballo swing di coppia più elegante

21/02/2022

Tabella dei Contenuti

Il Balboa è un tipo di danza swing che ha origine nel sud della California tra gli anni ‘20 e ‘30 e che ha riscontrato un grande successo negli anni ‘30 e ‘40. Avendo radici nello Swing ha alcune somiglianze con il Lindy Hop ed il Charleston. La particolare connessione “petto a petto” tra i partner ed il movimento dei piedi in piccoli e garbati passi, che lo contraddistinguono, fa sì che questo ballo sia considerato il più elegante e sofisticato dei balli Swing di coppia.

Come ballare il Balboa

Storia e origini del Balboa

Le origini precise del Balboa sono un po’ incerte. Si ballava sulla musica Jazz e Swing e si è evoluto tra la fine degli anni ’20 e l’inizio degli anni ’30, per questo motivo è impossibile non fare collegamenti con il Charleston; i ballerini dell’epoca però hanno sempre raccontato di essere stati influenzati anche da vecchi balli da sala come il Foxtrot e la Rumba. Cosa certa è che questo ballo ha le sue radici nella California del Sud.

A quel tempo, il Lindy Hop (che ebbe origine ad Harlem, New York) non era ancora ballato nella West Coast, e così i giovani ballerini della California del Sud misero insieme un po’ di passi e figure per ballare la nuova musica “in levare”, si trattava di figure “vivaci” contenenti rotazioni, torsioni e slanci di gamba come dei veri calci, ed una connessione tra i partner piuttosto sciolta.

All’epoca, questo ballo si chiamava semplicemente “Swing” (qualche anno dopo “SoCal Swing”, o “LA Swing”). Questa versione dello ‘Swing’ si sarebbe poi evoluta nel ballo che conosciamo oggi, proprio nella penisola di Balboa di Newport Beach, da cui esso prende il nome.

Caratteristiche e varianti del ballo Balboa

Il Balboa è generalmente classificato in due stili diversi: Pure Balboa (o Pure Bal), che viene ballato esclusivamente in una posizione chiusa con una connessione completa (“petto a petto”) in ogni momento; e Bal-Swing, che mescola la posizione chiusa con movimenti “fuori presa”, aprendo ed estendendo la connessione tra i partner per facilitare rotazioni, cambi di posizione e altre variazioni. Eccoli più in dettaglio:

Pure Bal

I ballerini “swing” che ballavano nei mitici locali come il Balboa Pavilion o il Rendezvous Ballroom avevano a disposizione spazi molto ristretti, le piste da ballo infatti erano così affollate, che in alcuni locali le figure più “movimentate” tipiche per esempio del Charleston, erano vietate. Adattandosi a questi spazi e queste regole i ballerini si sono trovati costretti a ballare molto più vicini tra loro e a ridurre le dimensioni dei loro passi ed è così che è nato il “Pure Bal”. Ancora oggi, il Pure Bal si balla in posizione eretta e “petto a petto” tra leader e follower una posizione questa, che non si lascia mai.

Il ballo è essenzialmente abbastanza semplice, e poco appariscente (Pure Bal non è considerato un ballo da “performance”), tuttavia il divertimento sta nella complicità tra lead e follow e nella capacità di utilizzare un abile gioco di gambe ricco di variazioni ritmiche. La danza è così compatta ed i passi così corti che il, Pure Bal è adatto ai ritmi più veloci, ma si può ballare anche con ritmi medi o più lenti.

Bal Swing

Ben presto Pure Bal divenne popolare come forma di danza in sé e non solo come reazione al poco spazio sulla pista da ballo. Veniva ormai ballato anche in grandi spazi e la sua popolarità si era ormai diffusa.

Nel corso del tempo, però, soprattutto approfittando dei momenti in cui la pista da ballo non era così affollata, anche solo per il desiderio di ravvivare un po’ l’atmosfera, alcuni ballerini iniziarono a inserire al ballo variazioni più elaborate e movimentate, lasciando più spazio nella connessione con il proprio partner e abbandonando di tanto in tanto il “petto a petto” così da consentire rotazioni, torsioni, slanci di gamba e vere e proprie acrobazie senza dare limite alla fantasia! Questa danza, combinata con il Pure Bal prese il nome di “Bal Swing“.

Come già sottolineato all’epoca tutte queste variazioni di danza si chiamavano semplicemente “Swing”; tuttavia la terminologia che usiamo oggi ci aiuta a differenziare gli stili di danza e a comprenderne la storia.

Come ballare il Balboa

Sebbene il Balboa possa essere ballato in più di un modo, sia che tu voglia ballare Pure Bal o Bal Swing, la buona notizia è che le basi sono le stesse. E sono proprio queste basi che stabiliscono lo stile, il ritmo e l’identità della danza. Nel Balboa i passi sono talmente piccoli che a volte sembrano impercettibili, e la connessione è fondamentale; senza una buona connessione tra i partner sarebbe estremamente difficile cogliere il linguaggio del corpo e i piccoli spostamenti di peso che sono essenziali per comunicare tra leader e follower.

Tradizionalmente (come nella maggior parte dei balli in coppia) il ruolo di lead viene eseguito da un uomo e quello di follow da una donna.

Spesso per il Balboa le follower optano per una scarpa a tacco basso che aiuta a mantenere il peso del corpo in una posizione “in avanti” e di conseguenza a mantenere la connessione con il leader.

Passi base

Passi base del balboa

La base del Balboa è composta da una sequenza di passi danzati su 8 battute. La sequenza è esattamente la stessa per leader e follower, ma al contrario, in modo che la coppia possa mantenere la connessione; Per esempio se il leader fa un passo indietro, la follower deve fare un passo avanti. Se sia il leader che la follower facessero un passo indietro, la connessione andrebbe persa e se sia il leader che la follower facessero entrambi un passo avanti uno calpesterebbe i piedi dell’altro!

Ecco lo schema di base dei passi, con il leader che inizia facendo un passo indietro:

Battuta Leader Follower
1 Piede sinistro indietro Piede destro in avanti
2 Piede destro indietro Piede sinistro in avanti
3 Piede sinistro in avanti Piede destro indietro
4 Stop Stop
5 Piede destro in avanti Piede sinistro indietro
6 Piede sinistro in avanti Piede destro indietro
7 Piede destro indietro Piede sinistro in avanti
8 Stop Stop

Ricorda sempre che i passi sono corti! Una volta imparata questa base il Balboa sarà vostro!

Corsi Summer Jamboree

Imparare dei passi leggendo o guardando tutorial online potrebbe non essere abbastanza: ecco perché esistono i corsi di Balboa di Summer Jamboree!

Impara anche tu il Balboa

Dai un’occhiata alla nostra Dance Academy.
Mantieni viva la tua passione per questi balli o impara da zero, grazie ad insegnanti di fama internazionale.

Musica ideale

Come danza dell’Era Swing, viene da sé che il Balboa è particolarmente adatto alla musica Swing e Jazz. E poiché è un ballo così compatto, è anche possibile ballare a ritmi più veloci. Alcuni eventi hanno perfino gare che incoronano la coppia in grado di ballare al ritmo più veloce! Ma il Balboa non è esclusivamente per ritmi veloci, e sia Pure Bal che Bal Swing sono adattabili a musica più lenta e più morbida, che consente alle coppie di godersi lo stretto contatto senza doversi per forza affannare!

Differenze tra Balboa e Lindy Hop

Nonostante si siano evoluti più o meno nello stesso periodo e siano stati ballati su musiche simili (se non la stesse), le condizioni in cui si sono sviluppate le danze differivano notevolmente e questo ha avuto un impatto diretto sulla dinamica delle due danze. Il Lindy Hop nasce come una danza di strada ad Harlem in ampi spazi aperti accessibili a molti, e che consente ai suoi ballerini molta libertà di movimento. Il Balboa ha origini nelle affollate sale da ballo californiane dove le etichette di ballo erano dettate dai luoghi dove i ballerini erano limitati sia nello spazio che nelle figure.

Esteticamente, il Balboa è più elegante e sofisticato del Lindy Hop, e permette ai ballerini di divertirsi e comunicare in modo creativo senza infrangere le regole delle buone maniere della pista da ballo.

Conclusioni

Storicamente il Balboa non ha mai raggiunto la fama del Lindy Hop, tuttavia grazie agli sforzi fatti da di diversi ballerini incredibilmente appassionati negli anni ’80 e ’90, il Balboa è ancora in circolazione, e oggi vanta una fiorente comunità mondiale che continua a crescere anno dopo anno. È straordinario che dopo 100 anni questa danza sia ancora carismatica, divertente e viva come non mai. Allora, cosa stai aspettando?!

Muoviti, balla, mettiti in forma! E guarda quanto il buon ballo può fare per il tuo corpo, per la tua mente e per la tua anima!

Newsletter

Rimani aggiornato

Iscriviti alla newsletter del Summer Jamboree per scoprire in anticipo tutte le nostre novità!

newsletter