The Western Spaghetti



I Western Spaghetti sono l’ultimo progetto di Luky Linetti. L’idea della nuova band nasce da una domanda: Come sarebbe stata la musica Italiana degli anni 40/50 se artisti del calibro di Natalino Otto, Fred Buscagliene, Rabagliati, Celentano o il grande Domenico Modugno fossero nati a New York, Chicago, New Orleans o ad Austin Texas? Sicuramente sarebbero stati molto più influenzati dalla musica degli Sates. Questa idea è il filo conduttore del repertorio dei Western Spaghetti che riarrangiano brani come: Volare, Mamma voglio anche io la fidanzata, La classe degli asini, Boccuccia di Rosa, Un bacio a mezzanotte, insaporendoli di Western Swing, Country, Cajun e jazz. Il risultato è un bel piatto di “Western Spaghetti”, una ricetta appetitosa che unisce la tradizione Italiana al ritmo del nuovo mondo!

La band è composta da 4 elementi:
Luky Linetti: Voce, Washboard, Ukulele, Chitarra Hawaiiana
Andrea Zodio: Voce, Chitarra acustica, Ukulele
Leonardo Artusi: Contrabbasso
Francesco Sassanelli: Chitara elettrica

I Western spaghetti vantano numerosissimi concerti in Italia ed all’estero. Sono stati invitati in festival internazionali come: Summer Jamboree (Senigallia), Walldorff Weekender (Germania), Rockabilly Bombardment (Austria), Rhythm Riot (Inghilterra) e molti altri ancora. Hanno all’attivo 1 cd prodotto dall’etichetta tedesca Part Records e sono prossimi a tornare in studio per la registrazione del secondo album che conterrà anche brani scritti dalla band che verrà presentato al prossimo Summer Jamboree

LUKY LINETTI
Luky Linetti milita da anni nel panorama del rockabilly e rock’n’roll. Alla sua prima band “Luky Linetti and the thuderstorms” sono seguite altre formazioni che hanno avuto un discreto successo in Italia ed all’estero. Los Terribles de Tijuana, I belli di Waikiki, The Western Spaghetti sono alcune di queste.
Oltre ad aver suonato in moltissimi locali e festival in Italia ed Europa, Luky Linetti ed i suoi compagni vantano 3 tour negli Stati Uniti, la partecipazione come band in studio della trasmissione “Isolati” con Max Giusti (RAI 2), band ospite di Renzo Arbore nella trasmissione “Meno siamo, meglio stiamo” un brano scelto dalla Sony Pictures per la colonna sonora del film di animazione “Surf’s up”, un secondo pezzo richiesto dalla SWATCH per lo spot pubblicitario “SCUBA LIBRE” in onda in tutto il mondo.